Google, Phishing e Berlusconi

Wed, 30 Aug 2006 8:29:30 GMT

per la serie "Guadagnare con il proprio sito Internet", è disponibile sul nostro Feed RSS "Articoli di approfondimento sul Web Marketing" il nuovo articolo "Guadagnare con Internet - Ottenere il massimo da AdSense" nel quale diamo alcuni suggerimenti di sicura efficacia per rendere massimi i guadagni che si possono ottenere con il programma AdSense di annunci pubblicitari Google.

L'argomento principale di questo numero della newsleter,però, riguarda due pericoli che si possono incontrare in Internet.

Il primo pericolo è la funzione Google Redirect.
Spesso gli utenti di Internet considerano Google una fonte affidabile e sicura e si fidano degli URL che iniziano con www.google.com . In realtà è possibile utilizzare il parametro "url?q=" per camuffarsi dietro il paravento Google e inviare spam o, peggio ancora, azioni di phishing.

Per esempio, con il link www.google.com/url=?q=http://www.cyberbizia.com (ma anche  http://google.com/url?sa=#FirstName#&start=#LastName#&q=http://www.cyberbizia.com oppure http://froogle.google.com/url?sa=tuonome&start=tuapassword&q=http://www.cyberbizia.com e molte altre possibili combinazioni ) viene automaticamente effettuato il redirect verso il nostro sito che, ovviamente, niente ha a che fare con Google.

Chiunque può usare questo "trucco" per inviare link di spam o di phishing nascondendo, codificando e camuffando un sito "criminale". PayPal, e recentemente anche eBay, hanno già subito attacchi phishing con questo sistema. L'ultimo di siffatti attacchi avviene tramite un link del tipo http://www.google.com/url?q=http://66.207.71.141/signin.ebay.com/Members_Log-in.htm il qule maschera, dietro il "paravento Google", un sito Internet che in realtà è stato creato per carpire i dati di accesso (le parole "signin" e Log-in" ce lo dicono) agli account eBay dell'utente inesperto.

Dunque, se ti capita di incontrare un link del tipo indicato sopra, fai molta attenzione. Non abbassare le tue antenne di difesa fidandoti del fatto che al suo interno l'URL contiene il riferimento a un sito (www.google.com) più che rispettabile. Fatti furbo: se analizzi attentamente l'URL http://www.google.com/url?q=http://66.207.71.141/signin.ebay.com/Members_Log-in.htm, puoi notare chiaramente che non esiste alcun protocollo "https" che indica che il login avverrà in modalità sicura SSL. Se poi decidi di cliccare e arrivi al sito "66.207.71.141etc." ti accorgi che nella statusbar, in basso a destra nella finestra del tuo browser, non compare alcun icona del "lucchetto giallo" presente ogni volta che si accede a un server sicuro e criptato. Nell'area login del sito eBey "legittino", il lucchetto giallo è presente, eccome!.

Il secondo pericolo Internet riguarda niente di meno che Berlusconi!!!

Naturalmente lui non c'entra niente, ma nelle ultime due settimane si sono viste circolare email, apparentemente provenienti dalla BBC, che annunciano l'uccisione di Berlusconi da parte dei soldati Israeliani.

Se ti arriva una o più email con titolo del tipo "Berlusconi la morte", "Berlusconi e terrorismo", "Berlusconi Tragedia" e "Omicidio di Berlusconi" non aprirla, cestinala subito. L'email contiene un Trojan.

Il testo della email è il seguente:

"Latest BBC News: Berlusconi was killed by Israeli soldier, Lyvian terrorist.

La foto di Berlusconi contenuta nell'archivio necfotos.zip insieme al Trojan silvio02.pif''Fare politica significa realizzare cose concrete''
"Ho scelto di scendere in campo e di occuparmi della cosa pubblica perchè? non voglio vivere in un Paese illiberale, governato da forze immature e da uomini legati a doppio filo a un passato politicamente ed economicamente fallimentare. Mai come in questo momento l'Italia ha bisogno di persone con la testa sulle spalle e di esperienza consolidata, creative ed innovative, capaci di darle una mano, di far funzionare lo Stato ".

Silvio Berlusconi, "Per il mio Paese"
SOPPORTATO: 26 gennaio 1954 MORTO: 22 gennaio 2006
"

e in allegato contiene un archivio .ZIP (necfotos.zip) contenente una foto di Berlusconi (silvio01.gif) e il Trojan sotto forma di file .pif(silvio02.pif).

Ovviamente la notizia è falsa. Gli hacker sperano che una fonte così autorevole (la BBC) e i recenti fatti della guerra in Libano inducano i più sprovveduti a farsi trascinare dalla curiosità e aprire l'allegato. Il Trojan contenuto nella email è piuttosto pericoloso: consente agli hackers di impossessarsi del conputer del malcapitato, con tutte le conseguenze di cui abbiamo ampiamente parlato in passato.  (Come proteggersi dal phishing Decalogo per i clienti,   Che cosa sono i Rootkits?, etc)

Hai trovato questa newsletter utile e interessante? Se si, perché non consigliarla anche ad un amico? Mandagli questa email e ti ringrazierà.  

Se invece non sei ancora iscritto, visita Iscrizione-alla-newsletter, troverai tutte le informazioni per iscriverti a questa Newsletter gratuita.

Hai perso i numeri precedenti della newsletter? Nessun problema, potrai trovare i numeri arretrati del 2005 sui nostri Feed RSS, che potrai leggere con l’aggregatore RSS gratuito messo a disposizione degli utenti di CyberBizia.

Ma puoi fare di meglio!

Scarica la nostra toolbar. Non solo avrai il nostro aggregatore RSS sempre a tua disposizione mentre navighi in Internet, ma potrai anche ascoltare la radio, metterti in contatto con noi con la chat LiveSupport ogni volta che lo desideri e usufruire di molti altri servizi utili.

scarica la toolbar di CyberBizia

Non vogliamo forzarti a fare qualcosa di cui non sei convinto, perciò, prima di scaricare la nostra toolbar, dai uno sguardo alle sue caratteristiche (soprattutto quelle sulla privacy) e decidi in autonomia se è lo strumento che fa per te.

Autore: 

 

Se questo articolo ti piacciuto clicca sull'icona qui accanto per conservarlo sul tuo servizio di Social Bookmaring preferito Conserva questo articolo sul tuo servizio di Social Bookmaring preferito

Scrivi una recensione o un commento all'articolo Google, Phishing e Berlusconi

Segnala l'articolo Google, Phishing e Berlusconi a un amico

Usare il computer: Sicurezza RSS feed: per importare questo feed RSS di CyberBizia fai clic con il tasto destro del mouse, scegli 'copia collegamento' e incolla il link nel tuo aggregatore preferito  XLM feed: per importare questo feed RSS di CyberBizia fai clic con il tasto destro del mouse, scegli 'copia collegamento' e incolla il link nel tuo aggregatore preferito

Tutta la storia del rootkit Sony
Google, Phishing e Berlusconi
Gli italiani come i cinesi
Sicuri con il software portatile
Il ritorno di Gpcode
La storia del ricatto Web
Che cosa sono i Rogue?
L'utente medio di Internet è stupido
Gli idioti di Internet
Guida Anti-Truffa e Anti-Dialer
Flash cookies
Sai quanti Flash Cookies ci sono nel tuo computer?
Private header: perchè non si vedono le immagini dei siti Web
Sicuri in Internet con le reti wireless
Nuove strategie di phishing: impariamo a difenderci
Che cosa è il Rock Phish Kit?
CyberBizia eletto sito sicuro
Nuovo pericolo per i dispositivi portatili USB
Alcune semplici regole di sicurezza informatica
Sicurezza PC, privacy e Rootkits
Che cosa sono i Rootkits?
Nuovo worm e dialer nello spam
Come proteggersi dal phishing Decalogo per le banche
Come proteggersi dal phishing Decalogo per i clienti
Phishing: come difendersi?
Compra un Video iPod e ricevi un virus in omaggio!
Siti italiani sotto attacco
Test sui migliori software anti-virus
I migliori antivirus
Sony Rootkit: Tutta la storia giorno per giorno
Guida Anti-Truffa e Anti-Dialers

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre novit, notizie e offerte speciali
scopri tutti i vantaggi della toolbar di CyberBizia prima di scaricarla
Aggregatore RSS, Chat, Web TV, Web Radio, Video YouTube, software gratis, personalizzabile e molto altro ancora ...

 

Semplicemente meraviglioso - Tratto da Watch Different

Siti Web professionali per aziende pubblicità Internet per trovare nuovi clienti

Come creare siti Web professionali per l'azienda? Creare siti Web per aziende non è un gioco: occorrono professionalità e serietà. Pubblicità e promozione per trovare clienti con Internet